The article/video you have requested doesn't exist yet.

The article/video you have requested doesn't exist yet.

요청한 문서 / 비디오는 아직 존재하지 않습니다.

The article/video you have requested doesn't exist yet.

המאמר / הסרטון שביקשת אינו קיים עדיין.

The article/video you have requested doesn't exist yet.

The article/video you have requested doesn't exist yet.

The article/video you have requested doesn't exist yet.

요청한 문서 / 비디오는 아직 존재하지 않습니다.

The article/video you have requested doesn't exist yet.

המאמר / הסרטון שביקשת אינו קיים עדיין.

The article/video you have requested doesn't exist yet.

Gesù è Dio? (parte 1 di 4)

Valutazione   
Dimensione carattere:

Descrizione: La prima parte di una serie di quattro parti, le quali discutono le prove bibliche che Gesù non è Dio.

  • Da IslamReligion.com
  • Pubblicato su 02 Jun 2014
  • Ultima modifica su 19 Sep 2021
  • Stampato: 88
  • Visto 14955 (media giornaliera: 6)
  • Valutazione 3.3 fuori da 5
  • Valutato da: 3
  • Inviato via email 0
  • Commentato su: 0

1.     La Bibbia dice che Dio non è un uomo

Is-Jesus-GodLa Bibbia dice:

Numeri 23:19 “Dio non è un uomo …”

Osea 11:9 “...Perchè sono Dio e non uomo...”

Gesù viene definito più volte nella Bibbia come un uomo:

Giovanni 8:40 “…un uomo che vi ha detto la verità…”

Atti degli Apostoli 2:22 “Uomini d'Israele, ascoltate queste parole: Gesù di Nazaret - uomo accreditato da Dio presso di voi per mezzo di miracoli, prodigi e segni, che Dio stesso operò fra di voi per opera sua, come voi ben sapete.”

Atti degli Apostoli 17:31 “Poiché egli ha stabilito un giorno nel quale dovrà giudicare la terra con giustizia per mezzo di un uomo che egli ha designato”

1.    Timoteo. 2:5 “…l'uomo Cristo Gesù.”

Dio non è un uomo, ma Gesù, possa la misericordia e la benedizione di Dio essere su di lui, era un uomo, dunque, Gesù non era Dio.

2.    La Bibbia dice, che Dio non è figlio di un uomo.

Numeri 23:19 “Dio non è un uomo... non è un figlio dell'uomo…”

La Bibbia chiama spesso Gesù “un figlio d'uomo” o “il figlio dell'uomo.”

Matteo 12:40 “…così il Figlio dell'uomo …”

Matteo 16:27 “Poiché il Figlio dell'uomo verrà …”

Matteo 16: 28 “…finché non vedranno il Figlio dell'uomo venire nel suo regno.”

Marco 2:10 “Ora, perché sappiate che il Figlio dell'uomo ha il potere sulla

terra …”

Giovanni 5:27 “…perché è Figlio dell'uomo.”

Nelle Scritture ebraiche, il “figlio dell'uomo” è usato anche più volte parlando di persone (Giobbe 25:6, Salmi 80:17, 144:3, Ezechiele

2:1; 2:3; 2:6; 2:8; 3:1; 3:3; 3:4; 3:10; 3:17; 3:25).

Dal momento che Dio non si contraddice dicendo, che non è il figlio di un uomo, per poi diventare un essere umano che fu chiamato "il figlio dell'uomo", ciò non Lo avrebbe mai fatto. Ricordati che Dio non è l'autore di confusione. Inoltre, gli esseri umani, tra cui Gesù, sono chiamati "figlio dell'uomo" specificamente per distinguerli da Dio, che non è un “figlio dell'uomo”, secondo la Bibbia.

3.    La Bibbia dice, che Gesù negò di essere Dio

Luca 18:19 Gesù gli rispose: “Perché mi dici buono? Nessuno è buono, se non uno solo, Dio.”

Matteo 19:17 Egli rispose: “Perché mi interroghi su ciò che è buono? Uno solo è buono. Se vuoi entrare nella vita osserva i comandamenti.”

Gesù non insegnò alla gente di essere Dio. Se Gesù avesse detto alla gente di essere Dio, si fosse complimentato con  l'uomo. Invece, Gesù lo rimprovò, negando di esserr buono, cioè Gesù negò di essere Dio.

4.    La Bibbia dice che Dio è più grande di Gesù

Giovanni 14:28 “Il Padre è più grande di me.”

Giovanni 10:29 “Il Padre mio che me le ha date è più grande di tutti.”

Gesù non può essere Dio, se Dio è più grande di lui. La fede cristiana, che  Padre e figlio sono uguali è in diretto contrasto con le chiare parole di Gesù.

5.    Gesù non insegnò mai ai suoi discepoli di adorarlo o lo Spirito Santo, ma di adorare Dio e Dio solo

Luca 11:2 “Quando pregate, dite: “Padre, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno.”

Giovanni 16:23 “In quel giorno non mi domanderete più nulla.
In verità, in verità vi dico: Se chiederete qualche cosa al Padre nel mio nome, egli ve la darà.”

Giovanni 4:23 “Ma è giunto il momento, ed è questo, in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità; perché il Padre cerca tali adoratori.”

Se Gesù fosse Dio, avrebbe cercato il culto per se stesso. Ma non l'ha fatto, invece messe in evidenza il culto a Dio nei cieli, quindi non era Dio.

6.    La Bibbia dice che Gesù riconobbe, pregò, adorò l'unico vero Dio

Gesù ha pregato Dio con le parole:

Giovanni 17:3 “…che conoscano te, l'unico vero Dio, e colui che hai mandato, Gesù Cristo.”

Gesù ha pregato a Dio per tutta la notte:

Luca 6:12 “Gesù se ne andò sulla montagna a pregare e passò la notte in orazione.”

…perchè:

Matteo 20:28: Appunto come il Figlio dell'uomo, che non è venuto per essere servito, ma per servire.

Come pregò Gesù a Dio?

Matteo 26:39 ‘…si prostrò con la faccia a terra e pregava dicendo: "Padre mio …”

Anche Paolo disse:

Ebrei 5:7 “Proprio per questo nei giorni della sua vita terrena egli offrì preghiere e suppliche con forti grida e lacrime a colui che poteva liberarlo da morte e fu esaudito per la sua pietà.”

Chi pregava Gesù quando si prostrò con la faccia a terra con forti grida e petizioni? Era per lui stesso? Pregò Gesù se stesso in lacrime supplicadosi di essere salvato dalla morte? Nessun uomo, sano o malato, prega a se stesso! Sicuramente la risposta deve essere un sonoro ‘No!’ Gesù stava in preghiera per “il Solo Vero Dio”. Gesù era il servo di Colui che lo ha mandato. Ci può essere una prova più chiara che Gesù non era Dio??

Il Corano conferma, che Gesù chiamò all’adorazione dell’Unico Vero Dio:

In verità, Allah è il mio e vostro Signore. AdorateLo dunque: ‘ecco la retta via.’” (Corano 3:51)

 

 

Gesù è Dio? (parte 2 di 4)

Valutazione
Dimensione carattere:

Descrizione: La seconda parte di una serie di quattro parti, le quali discutono le prove bibliche che Gesù non è Dio.

  • Da IslamReligion.com
  • Pubblicato su 02 Jun 2014
  • Ultima modifica su 02 Jun 2014
  • Stampato: 79
  • Visto 11080 (media giornaliera: 4)
  • Valutazione Non ancora valutato
  • Valutato da: 0
  • Inviato via email 0
  • Commentato su: 0

7.    La Bibbia dice che i discepoli non crederono che Gesù fosse Dio

Gli Atti degli Apostoli nella Bibbia dettagliano l'attività dei discepoli nel corso di un periodo di trenta anni dopo l'ascensione al cielo di Gesù, possa la misericordia e la benedizione di Dio essere su di lui. Durante questo periodo, non hanno fatto riferimento a Gesù come Dio. Per esempio Pietro si alzò con gli undici discepoli  rivolto a una folla dicendo:

Atti degli Apostoli 2:22 “Uomini d'Israele, ascoltate queste parole: Gesù di Nazaret - uomo accreditato da Dio presso di voi per mezzo di miracoli, prodigi e segni, che Dio stesso operò fra di voi per opera sua, come voi ben sapete .”

Per Pietro, Gesù era un servo di Dio (confermato in Matteo 12:18):

Atti degli Apostoli 3:13 “Il Dio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe, il Dio dei nostri padri ha glorificato il suo servo Gesù.”

Atti degli Apostoli 3:26 “Dio, dopo aver risuscitato il suo servo...”

Di fronte all'opposizione delle autorità, Pietro disse:

Atti degli Apostoli 5:29-30 “Bisogna obbedire a Dio piuttosto che agli uomini. Il Dio dei nostri padri ha risuscitato Gesù…”

I discepoli adorarono Dio così come furono comandati da Gesù in Luca 11:02, e considerarono Gesù servo di Dio,

Atti degli Apostoli 4:24 “...levarono la loro voce a Dio dicendo: ‘Signore’,‘tu che hai creato il cielo, la terra, il mare e tutto ciò che è in essi’”

Atti degli Apostolis 4:27 “...il tuo santo servo Gesù, che hai unto come Cristo.”

Atti degli Apostoli 4:30 “…del tuo santo servo Gesù.”

Questo è esattamente ciò che il Corano dice di Gesù:

Corano 19: 30 “…In verità, sono un servo di Allah.”

8.    La Bibbia dice che Gesù era il servo di Dio, prescelto, e amato .

Matteo 12:18 “Ecco il mio servo che io ho scelto; il mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto.”

Dal momento che Gesù è il servo di Dio, Gesù non può essere Dio.

9.    La Bibbia dice che Gesù non poteva fare niente da solo.

Giovanni 5:19 “Il Figlio da sé non può fare nulla se non ciò che vede fare dal Padre.”

Giovanni 5:30 “Io non posso far nulla da me stesso.”

Gesù non si considerava uguale a Dio, ma ha negato di fare qualsiasi cosa da solo.

10.  La Bibbia dice che, Dio ha compiuto miracoli per mezzo di Gesù e Gesù era limitato nel suo poter fare.

Matteo 9:8 “A quella vista, la folla fu presa da timore e rese gloria a Dio che aveva dato un tale potere agli uomini.”

Atti degli Apostoli 2:22 “uomo accreditato da Dio presso di voi per mezzo di miracoli, prodigi e segni, che Dio stesso operò fra di voi per opera sua, come voi ben sapete.”

Atti degli Apostoli 10:38 “…il quale passò beneficando e risanando tutti coloro che stavano sotto il potere del diavolo, perché Dio era con lui.”

Se Cristo fosse Dio, la Bibbia direbbe semplicemente che, Gesù avesse fatto i miracoli da solo senza fare riferimento a Dio. Il fatto che sia stato Dio a fornire il potere per i miracoli mostra che, Dio è più grande di Gesù.

Inoltre, Gesù è stato limitato nel compiere miracoli. Una volta, quando Gesù ha cercato di guarire un cieco, l'uomo non fu guarito dopo il primo tentativo, e Gesù ha dovuto provare una seconda volta (Marco 8:22-26). Una volta una donna è stata guarita da un'emorragia incurabile. La donna si avvicinò alle spalle e toccò il suo mantello, e lei fu subito guarita. Ma Gesù non aveva idea di chi lo aveva toccato:

Marco 5:30 “Ma subito Gesù, avvertita la potenza che era uscita da lui, si voltò alla folla dicendo: ‘Chi mi ha toccato il mantello?’”

Marco 6:5 “E non vi potè operare nessun prodigio, ma solo impose le mani a pochi ammalati e li guarì.”

Ovviamente, qualcuno con tali limitazioni non può essere Dio. Il potere dei miracoli non era all'interno di Gesù.

11.  La Bibbia dice che nei momenti di debolezza angeli rafforzarono Gesù, Dio, tuttavia, non ha bisogno di essere rafforzato.

Luca 22:43 “Gli apparve allora un angelo dal cielo a confortarlo.”

Marco1:13 “tentato da satana; stava con le fiere e gli angeli lo servivano.”

Marco 1:13 “e vi rimase quaranta giorni, tentato da satana; stava con le fiere e gli angeli lo servivano.”

Gli uomini devono essere rafforzati, Dio no, perché Dio è Onnipotente. Se Gesù doveva essere rafforzato, non può essere Dio..

12.  La Bibbia dice che Gesù ha voluto che si compia la volontà di Dio, non la sua.

Luca 22:42: “Tuttavia non sia fatta la mia, ma la tua volontà.”

Giovanni 5:30 “Io non posso far nulla da me stesso, ma la volontà di colui che mi ha mandato.”

Giovanni 6:38 “perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato.”

Sono alcuni membri della stessa Trinità troppo zelanti, e inferiore o pari, agli altri membri? Anche se hanno volontà diverse ("Io non cerco la mia volontà"), non obbediscono senza dubbio ai comandi degli altri ("la volontà di Colui che mi ha mandato")? Gesù ammette di subordinare la propria volontà, ma secondo la dottrina trinitaria, dovrebbero avere la stessa volontà. Dovrebbe uno dei partner della Trinità rinunciare alla propria volontà in favore della volontà di un altro membro della Trinità? Non dovrebbero avere tutti la stessa e identica volontà?

13.  La Bibbia dice che Gesù considera la testimonianza di Dio non uguale alla sua.

Gesù considerava se stesso e Dio come due, non “uno.”

Giovanni 8:17 and 18: “sono io che do testimonianza di me stesso, ma anche il Padre, che mi ha mandato, mi dà testimonianza.”

Giovanni 14:1 “Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me.”

Se Gesù fosse Dio, non avrebbe dovuto separare tra la testimonianza di Dio e la propia.

 

 

Gesù è Dio? (parte 3 di 4)

Valutazione
Dimensione carattere:

Descrizione: La terza parte di una serie di quattro parti, le quali discutono le prove bibliche che Gesù non è Dio.

  • Da IslamReligion.com
  • Pubblicato su 02 Jun 2014
  • Ultima modifica su 02 Jun 2014
  • Stampato: 83
  • Visto 11515 (media giornaliera: 4)
  • Valutazione Non ancora valutato
  • Valutato da: 0
  • Inviato via email 0
  • Commentato su: 0

14.  Is-Jesus-God-part-3La Bibbia dice che Gesù è subordinato a Dio

1 Corinzi 11:3 “Voglio però che sappiate che di ogni uomo il capo è Cristo, e capo della donna è l'uomo, e capo di Cristo è Dio.”

1 Corinzi 15:28 “E quando tutto gli sarà stato sottomesso, anche lui, il Figlio, sarà sottomesso a Colui che gli ha sottomesso ogni cosa, perché Dio sia tutto in tutti.”

Dal momento che Gesù era subordinato a Dio, egli non era Dio.

15.  La Bibbia dice che Gesù cresceva in sapienza e imparava, ma Dio è Saggio e non ha bisogno di imparare:

Salmi 147:5 “Grande è il Signore, onnipotente,
la sua sapienza non ha confini.”

Luca 2:52: “E Gesù cresceva in sapienza.”

Dio non ha bisogno di imparare, ma Gesù imparava.

Ebrei 5:8 “pur essendo Figlio, imparò tuttavia l'obbedienza …”

16.  La Bibbia dice che Gesù aveva una sapienza limitata, ma la sapienza di Dio è infinita

Marco 13:32 “Quanto poi a quel giorno o a quell'ora, nessuno li conosce, neanche gli angeli nel cielo, e neppure il Figlio, ma solo il Padre.”

Poiché Gesù, possa la misericordia e la benedizione di Dio eesere su di lui, non sapeva, non era onnisciente, e quindi, non può essere il Dio la cui conoscenza è onnicomprensiva.

17.  La Bibbia dice che Gesù fu tentato, ma Dio non può essere tentato

Ebrei. 4:15  “provato in ogni cosa, a somiglianza di noi”

Giacomo 1:13 “perché Dio non può essere tentato dal male.”

Dal momento che Dio non può essere tentato, ma Gesù, dunque, Gesù non era Dio.

18.  La Bibbia dice che gli insegnamenti di Gesù erano di Dio, non di Gesù stesso

Giovanni 7:16 “Gesù rispose: ‘La mia dottrina non è mia, ma di colui che mi ha mandato.’”

Gesù non avrebbe detto questo se fosse Dio, perché la dottrina sarebbe stata la sua.

19.  La Bibbia dice che Gesù morì, ma Dio non può morire

La Bibbia insegna che Gesù morì. Dio non può morire. Romani 1:23 e altri versetti dicono che Dio è immortale. Immortale significa “non soggetto alla morte.” Questo termine si applica solo a Dio.

20.  La Bibbia dice che Gesù ha vissuto a causa di Dio

Giovanni 6:57 “io vivo per il Padre.”

Gesù non può essere Dio, perché la sua esistenza dipendeva da Dio.

21.  La Bibbia dice che sono stati dati  poteri a Gesù

Matteo 28:18 “Mi è stato dato ogni potere in cielo e in terra.”

Dio è Onnipotente, nessuno dà a Dio i Suoi poteri, altrimenti non sarebbe Dio, perché sarebbe stato debole. Dunque, Gesù non poteva essere Dio.

22.  La Bibbia dice che Gesù è stato insegnato e comandato da Dio

Giovanni 8:28 “ma come mi ha insegnato il Padre, così io parlo.”

Giovanni 12:49 “il Padre che mi ha mandato, egli stesso mi ha ordinato.”

Giovanni 15:10 “io ho osservato i comandamenti del Padre mio.”

Nessuno può insegnare a Dio, altrimenti Dio non può essere Onnisciente. Poiché Gesù è stato insegnato e comandato da Dio, Gesù non può essere Dio stesso. L'insegnante e lo studente, il comandante e il comandato non sono uno.

23.  LaBibbia dice che Dio ha fatto di Gesù un “Signore

Atti degli Apostoli 2:36 “Dio ha costituito… Signore e Cristo quel Gesù.”

“Signore” è usato in molti modi nella Bibbia, e altri accanto a Dio e Gesù sono chiamati “Signore.” Per esempio:

1)   padrone (Matteo 20:8)

2)   padrone di casa (Marco 13:35)

3)   proprietario di schiavi (Matteo 10:24)

4)   mariti (Pietro1 3:6)

5)   un figlio che chiama suo padre Signore (Matteo. 21:30)

6)   l'imperatore romano fu chiamato Signore (Atti degli Apostoli 25:26)

7)   Le autorità romane sono state chiamate Signore (Matteo 27:63)

Signore” non è lo stesso come “Dio.” “Signore” (la parola greca è kurios) è un titolo maschile di rispetto e nobiltà usato molte volte nella Bibbia. Se Gesù fosse Dio, allora non avrebbe senso, per la Bibbia, dire che è stato “fatto” Signore.

24.  La Bibbia dice che Gesù era inferiore agli angeli

Ebrei 2:9 “Però quel Gesù, che fu fatto di poco inferiore agli angeli.”

Dio, il Creatore degli angeli, non può essere inferiore alla Sua creazione, ma Gesù lo era. Dunque, Gesù non era Dio.

25.  La Bibbia dice che Gesù chiamò il Padre “Dio mio”

Matteo 27:46 “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?”

Giovanni 20:17 “Io salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro.”

Apocalisse. 3:12 “…nel tempio del mio Dio… il nome del mio Dio … il nome della città del mio Dio… discende dal cielo, da presso il mio Dio.”

Gesù non pensava di se stesso di essere Dio, invece il Dio di Gesù è lo stesso come il nostro.

26.  La Bibbia dice che Dio non può essere visto, ma Gesù è stato visto

Giovanni 1:18 “Dio nessuno l'ha mai visto.”

 

 

Gesù è Dio? (parte 4 di 4)

Valutazione
Dimensione carattere:

Descrizione: L’ultima parte di una serie di quattro parti, le quali discutono le prove bibliche che Gesù non è Dio.

  • Da IslamReligion.com
  • Pubblicato su 02 Jun 2014
  • Ultima modifica su 02 Jun 2014
  • Stampato: 75
  • Visto 10497 (media giornaliera: 4)
  • Valutazione Non ancora valutato
  • Valutato da: 0
  • Inviato via email 0
  • Commentato su: 0

27.  La Bibbia dice due volte che Gesù è stato accusato di essere Dio, ma egli lo negò

Secondo la Bibbia, in solo due casi gli ebrei si opposero a Gesù sulla base del fatto che fingeva di essere Dio o uguale a Dio. Se Gesù, possa la misericordia e la benedizione di Dio essere su di lui, avesse affermato di essere Dio, è probabile che si sarebbero opposti più frequentemente. Quando fu chiesto su questi due casi, in un caso, affermò di essere Dio, e nell'altro, di essere uguale a Dio, negò le accuse. All'accusa di essere uguale a Dio, disse immediatamente:

Giovanni 5:19, 30 “il Figlio da sé non può fare nulla se non ciò che vede fare dal Padre”; and directly after:

“Non sono in grado di fare nulla da solo.”

In risposta all'accusa di esser diventato Dio stesso, egli fa appello agli ebrei, in sostanza così: le vostre stesse Scritture chiamano Mosè un dio, e i vostri sommi sacerdoti dèi, io non sono certo inferiori a loro, ma io non mi definisco Dio, ma solo il "figlio" di Dio (Giovanni 10:34-36).

E' improbabile che questa sia stata l'effettiva risposta di Gesù. Hastings dice in "Il Dizionario della Bibbia" "Che Gesù avesse usato parlare di se stesso così c'è da dubitare." Nell'Enciclopedia di Grolier, sotto il titolo "Gesù Cristo", leggiamo, "non è certo che il linguaggio di Padre / Figlio (Marco 18:32 ;  Matteo 11:25-27; Giovanni) risale a Gesù stesso." Un professore dell'università di Richmond, Dott. Robert Alley, dopo ampie ricerche sulla recente scoperta di documenti antichi conclude, che

“....I passaggi (Biblici) in cui Gesù parla del Figlio di Dio sono inserimenti successivi .... ciò che la Chiesa ha detto di lui. Tale affermazione della  sua divinità non sarebbe stato coerente con il suo intero stile di vita come si può ricostruire. Per i primi tre decenni dopo la morte di Gesù il cristianesimo continuò come una setta all'interno del giudaismo. I primi tre decenni la chiesa esisteva all'interno della sinagoga. Sarebbe stato incredibile se (i seguaci) avessero coraggiosamente proclamato la divinità di Gesù.”

Supponendo che Gesù abbia detto di essere "figlio" di Dio. Che cosa voleva dire? In primo luogo abbiamo bisogno di conoscere la lingua del suo popolo, la lingua degli ebrei a cui stava parlando.

In primo luogo, la maggior parte della gente pensa, che non ci siano altri versetti che si contraddicono o danno una simile filiazione divina ad altre persone nel Vecchio o Nuovo Testamento.  Ma secondo la Bibbia Dio ha avuto un bel po' di “figli”: Adamo,[1]  Giacobbe è il figlio di Dio e primogenito,[2]  Salomone[3], Efraim[4] è il primogenito di Dio, le persone comuni sono chiamati figli di Dio.[5] Tutti i quattro Vangeli riferiscono di Gesù dicendo, “Beati gli operatori di pace; saranno chiamati figli di Dio.”

La parola "figlio" non può essere accolta letteralmente, perché nella Bibbia, Dio si rivolge a quanto pare a molti dei Suoi prescelti servi  chiamandoli "figlio" e "figli". Gli Ebrei credevano che Dio fosse Uno, e non aveva né moglie né figli in senso letterale. Pertanto, è evidente l'espressione "figlio di Dio" significava semplicemente "Servo di Dio", uno che, a causa di fedele servizio, era vicino e caro a Dio come un figlio è a suo padre. I Cristiani che provenivano da un ambiente greco o romano, abusarono in seguito di questo termine. Anticamente per loro , "figlio di Dio" significava l'incarnazione di un dio che era nato da un'unione fisica tra divinità maschile e femminile. Questo può essere visto negli Atti 14: 11-13, dove si legge che quando Paolo e Barnaba predicarono in una città della Turchia, i pagani dichiararono che fossero divinità incarnate. Chiamarono Barnaba il dio romano Zeus e Paolo il dio romano Hermes

Inoltre,  la parola greca tradotta nel Nuovo Testamento come “figlio” è “pias” e “paida” che significa “servo” o “figlio nel senso di servo.” Questi sono stati tradotti come "figlio" in riferimento a Gesù e "servo "in riferimento a tutti gli altri in alcune traduzioni della Bibbia. Quindi, in linea con altri versetti, Gesù stava semplicemente dicendo che egli è servo di Dio

Ulteriori problem con la Trinità

Per un cristiano, Dio ha dovuto assumere forma umana per comprendere la tentazione e la sofferenza umana, ma il concetto non si basa su tutte le chiari testimonianze di Gesù. Al contrario, Dio non ha bisogno di essere tentato e di soffrire per essere in grado di comprendere e perdonare i peccati dell'uomo, perché Egli è l' Onnisciente  Creatore dell'uomo. Questo viene espresso nel versetto:

Esodo 3:7 “Il Signore disse: ‘Ho osservato la miseria del mio popolo in Egitto e ho udito il suo grido a causa dei suoi sorveglianti; conosco infatti le sue sofferenze.’”

Dio ha perdonato il peccato prima dell'apparizione di Gesù ', e continuerà a perdonare senza alcuna assistenza. Quando un credente pecca, egli può rivolgersi a Dio con sincero pentimento per ricevere il perdono. Infatti, esiste l’oppurtunità, per l’umanità intera, di mostrarsi umili davanti a Dio e di essere salvati.

Isaia 45:21-22, cf. Giona 3:5-10 “Fuori di me non c'è altro Dio;Dio giusto e salvatore non c'è fuori di me.Volgetevi a me e sarete salvi, paesi tutti della terra, perché io sono Dio; non ce n'è altri.”

Secondo la Bibbia, le persone possono ricevere il perdono dei peccati attraverso il  sincero pentimento cercato direttamente da Dio. Questo è vero in ogni momento e in ogni luogo. Non c'è mai stata una necessità per il cosiddetto ruolo di intercessore, che Gesù interpreta per raggiungere la penitenza. I fatti parlano da soli. Non vi è alcuna verità nella fede cristiana che Gesù morì per i nostri peccati e  che la salvezza sia solo possibile per mezzo di Gesù. Cosa dire in merito alla salvezza delle persone prima di Gesù? La morte di Gesù porta né espiazione del peccato, né è in alcun modo un adempimento di una profezia biblica.

I cristiani sostengono che con la nascita di Gesù, si verificò il miracolo della’incarnazione di Dio nella forma di un essere umano. Dire che Dio è diventato veramente un uomo invita una serie di domande. Chiediamo quanto segue sull'uomo-Dio Gesù. Che cosa è successo al suo prepuzio dopo la circoncisione (Luca 2,21)? E' asceso al cielo, o si è putrefatto come qualsiasi pezzo di carne umana? Durante la sua vita cos'è successo ai suoi capelli, unghie e sangue delle sue ferite? Morirono le cellule del suo corpo come quelle di comuni esseri umani? Se il suo corpo non ha funzionato in modo veramente umano, non poteva essere veramente umano così come non poteva essere veramente Dio. Eppure, se il suo corpo ha funzionato esattamente in modo umano, questo vanificherebbe qualsiasi pretesa di divinità.

Sarebbe impossibile per qualsiasi parte di Dio, anche se incarnata, a decomporsi in qualsiasi modo ed essere considerato ancora Dio.L'eterno, unico Dio, in tutto o in parte, non muore, non si disintegra o decompone:

Malachi 3:6 “Io sono il Signore, non cambio.”

Rimase la carne di Gesù' in sicurezza dopo la sua morte? Se il corpo di Gesù' subì un “decadimento” nel corso della sua vita, non  poteva essere Dio, ma se non fu sottoposto al “decadimento”, quindi non può essere stato un uomo vero.



Nota:

[1] “Adamo, figlio di Dio.” (Luca 3:38)

[2] “Israele è il mio figlio primogenito.” (Esodo 4:22)

[3] “Io gli sarò padre ed egli mi sarà figlio.” (Samuele 2, 7:13-14)

[4] “io sono un padre per Israele, Efraim è il mio primogenito.” (Geremia 31:9)

[5] “Voi siete figli per il Signore Dio vostro” (Deuteronomio 14:1)

Parti di questo articolo

Vedi tutte le parti insieme

Aggiungi un commento

I più visti

Quotidiano
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
Totale
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)

Pick Editor

Lista d'articoli

Dalla tua ultima visita
Questo elenco è attualmente vuoto.
In ordine cronologico
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)

I più popolari

Più votati
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
I più inviati via email
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
I più stampati
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
I più commentati su
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)
(Leggi di più...)

I tuoi favoriti

La tua lista dei preferiti è vuota.  Puoi aggiungere articoli a questo elenco utilizzando gli strumenti articolo.

La tua cronologia

La lista della tua cronologia è vuota.

View Desktop Version